Archivi

#nonchiedermiperchè

«Sei venuto, sei venuto a cercarmi.»

«Ti avrei comunque cercata. In ogni volto, in ogni ricordo, in ogni brivido che avrei sentito sulla pelle pensando a te… l’avrei fatto e basta. Ti avrei cercata ancora e ancora e ancora…»
#kobo #kindle #amazon #mondadori #romanzo #amore #passione #mistero #karma #destino #imprevedibile #romanzo #trilogia #nonchiedermiperche #valeriamarasco #ebook #narrativa #cartaceo 

Annunci

Nuova recensione per SOLO UN ATTIMO…siamo a 35^!   *<>*

  

Nuova recensione per Solo Un Attimo

Ritorno a casa dopo una serata con gli amici e leggo quest’ultima bellissima ed emozionante recensione per Solo un Attimo…sto preparando per voi l’ultimo capitolo della trilogia. Non vedo l’ora di poterlo condividere con tutti voi!!!! 

  

Nuova recensione per Solo Un Attimo

Ritorno a casa dopo una serata con gli amici e leggo quest’ultima bellissima ed emozionante recensione per Solo un Attimo…sto preparando per voi l’ultimo capitolo della trilogia. Non vedo l’ora di poterlo condividere con tutti voi!!!! 

  

Le mie recensioni: Questione di cuore di Carmen Bruni

questione di cuore
QUESTIONE DI CUORE
di Carmen Bruni

 

Formato Kindle prezzo: 6,99 €
Formato cartaceo prezzo: 13,52€
Lunghezza stampa: 262 pagine

 

trama verde

È difficile custodire per tanti anni nel proprio cuore un amore non corrisposto. È ancora più difficile se si tratta del migliore amico di tuo fratello. Diventa impossibile se lui ti considera poco più che una sorella. Giorgia, ventitré anni e il sogno di diventare fotografa, ogni volta giura a se stessa di lasciar perdere, di andare avanti per la sua strada e ogni volta, puntualmente, ritorna sui suoi passi. Finché qualcosa non sembra cambiare. Alessandro, dopo aver trascorso un anno a Londra per dimenticare un dolore troppo profondo anche solo da raccontare, non è più quello di prima. C’è un’ombra nuova nel suo sguardo, quella di un segreto difficile da custodire e impossibile da perdonare. E qualcosa nel suo atteggiamento verso Giorgia è cambiato: non è più protettivo, ma geloso e possessivo, e le continue battute si sono trasformate in occasioni per flirtare e sedurla. Il fatto che si sia trasferito nell’appartamento accanto a quello della ragazza rende la situazione ancora più complicata… Giorgia scopre un Alessandro diverso, che finalmente la tratta come una vera donna: la osserva, la studia, la tocca. Ormai convinta che il suo sogno si stia per avverare, Giorgia però non sa che la realtà è ben più complessa e che ci sono verità che, se svelate, sono in grado di spezzare antiche amicizie e promesse. Quale sarà il prezzo di questo amore? E che cosa nasconde Alessandro con tanta tenacia?

 

 

recensione fucsia

 

Questo romanzo ha una fama talmente tanto altisonante che non ho potuto proprio evitare di leggerlo. La storia di Giorgia e Alessandro è molto ben scritta. Ho avvertito sotto pelle ogni turbamento che la protagonista ha provato mentre si struggeva per l’amico di vecchia data e devo dire che in parecchi momenti mi sono emozionata. La cosa che ho apprezzato più di tutte, sono state alcune frasi sapientemente sparse tra le pagine dall’autrice. Concetti profondi, metafore e similitudini davvero calzanti che davano diversi spunti di riflessione e che permettevano di entrare nel vivo della storia d’amore. Detto questo, la mia recensione si potrebbe anche chiudere qui. Sì, perché non c’è altro da dire su questa storia così decantata e così elogiata. La verità è che Giorgia rincorre Alessandro per gran parte del libro e poi lui si accorge di amarla. Ma sappiamo qualcosa di lui? No, l’unica cosa su cui possiamo riflettere è: esiste un uomo così? Non ha nessun difetto? E lei…non ha altro nella vita?  Nonostante non si possa dire che sia un brutto libro, trovo che la storia sia troppo modesta, i personaggi non approfonditi e alla fine, quando leggi l’ultima pagina ti viene da pensare: tutto qui?

Voto: 6+

 

ACQUISTALO SUBITO

Sono tua di Evie Hunter

admin-ajax1

SONO TUA
di Evie Hunter

Formato Kindle prezzo: 4,99€
Formato cartaceo prezzo: 8,42€
Lunghezza stampa: 380 pagine

trama verde

Quando Sinead O’Sullivan, curatrice di un museo, viene accusata di aver rubato il prezioso rubino “Fuoco d’autunno”, il compito di sorvegliarla e indagare sul caso viene affidato all’investigatore Niall Moore. Niall è un poliziotto esperto, disposto a utilizzare tutti i trucchi del mestiere per arrivare alla verità. Sinead, dal canto suo, deve convincere Moore della sua innocenza, pur non potendo rivelargli tutto ciò che sa. E l’irresistibile attrazione sessuale che provano l’uno per l’altra certo non rende più semplici le cose: la chimica tra loro è come elettricità che scorre e diventa sempre più difficile resistere. Tra Sinead e Niall comincia così un sensuale gioco di potere, senza esclusione di colpi, da cui solo uno uscirà vincitore. Ma quando entrano in scena criminali senza scrupoli a caccia di gioielli preziosi la posta in gioco diventa mortale…

recensione fucsia

Ho letto altre due storie della Hunter e devo dire che la mia preferita resta sempre la prima pubblicata in Italia, L’iniziazione.
La storia di Sinead non è male, c’è parecchia azione e devo dire che le  parti dove Niall la difende facendo a cazzotti, sono molto ben descritte. Non credo si possa dire nulla di negativo sullo stile dell’autrice, le storie sono raccontate bene e la trama in un modo o nell’altro riesce a prendere il lettore portandolo fino all’ultima pagina.
Però secondo me è tutto qui. Nel senso che nonostante i colpi di scena, nonostante le scene di passione ben descritte, nonostante i personaggi interessanti, alle sue due ultime storie, manca qualcosa. Forse è solo questione di opinione, anzi, sicuramente è così, ma oltre alla copertina e al titolo molto poco accattivanti, a questi romanzi serve quell’elemento che ti faccia DAVVERO compenetrare nel personaggio.
Io non sentivo alcun tipo di affinità con Sinead e questo non perché lo stile di vita della protagonista fosse lontano dal mio o per il diverso carattere. Trovo che nonostante il background, le scelte diverse e il differente modo di vivere, l’autore debba sempre trovare il modo di far sentire il lettore, immedesimato nel protagonista.
Vi domanderete: e per i thriller e gli horror? Se il protagonista è uno psicopatico o un maniaco, come può il lettore immedesimarsi? Beh secondo me, anche solo per una pagina, anche solo nella condivisione di un unico pensiero, un contatto tra lettore e personaggio in qualche modo avviene (se l’autore sa il fatto suo) anche se ad un livello profondo del nostro subconscio.
Come vi spieghereste altrimenti la serie TV Dexter? Il protagonista è un killer spietato, uccide dei criminali certo, ma resta pur sempre un killer. Perché il telespettatore finisce con il parteggiare per il “cattivo”? Perché ci si ritrova a pensare: speriamo non lo becchino? Semplice, stabiliamo una connessione con questo personaggio complesso ed intricato pur essendo una persona anni luce distante da noi.
Tornando a Sono tua, credo che in definitiva si possa fare di meglio. Non mi sono sentita coinvolta e non ho avvertito emozioni forti. Ho letto un libro intero restando distaccata e fredda e questo, a mio avviso, fa del romanzo della Hunter, una storia che merita poco più della sufficienza.

VOTO: 7-

 ACQUISTALO SUBITO

Analisi del 2014

I folletti delle statistiche di WordPress.com hanno preparato un rapporto annuale 2014 per questo blog.

Ecco un estratto:

Un “cable car” di San Francisco contiene 60 passeggeri. Questo blog è stato visto circa 2.600 volte nel 2014. Se fosse un cable car, ci vorrebbero circa 43 viaggi per trasportare altrettante persone.

Clicca qui per vedere il rapporto completo.