Le mie Recensioni: Aspettando te (Blue Heron #3) di Kristan Higgins

Aspettando-te_hm_cover_big
ASPETTANDO TE
(Blue Heron #3)
di Kristan Higgins

Formato Kindle prezzo: 6,99 €
Formato cartaceo prezzo: 10,97€
Lunghezza stampa: 376 pagine

trama verde

Colleen O’Rourke è innamorata dell’amore, per così dire. Sarà perché se ne sta tutto il giorno dietro il bancone del suo bar, dispensando consigli amorosi, preparando Martini e rimanendo, più o meno felicemente, single. Per quanto la riguarda, infatti… be’, l’amore non fa per lei. Non più, dopo che dieci anni prima Lucas Campbell le ha spezzato il cuore, esperienza che Colleen non ha nessuna intenzione di ripetere, grazie tante! Meglio limitarsi a qualche cottarella passeggera, a qualche flirt di “buona qualità” e a fare da cupido per amici e conoscenti, cosa per la quale sembra avere un talento naturale. Fino a quando un’emergenza di famiglia non riporta Lucas a casa, più bello e affascinante che mai, sempre lui, l’unico uomo che Colleen abbia amato. Sembra che tra loro ci sia un discorso rimasto in sospeso, ma che fare ora? Abbassare la guardia e rischiare di perdere il cuore, o rischiare di perdere un’irripetibile seconda occasione?

recensione fucsia

Come al solito, la Higgins emoziona. Sì, perché per quanto mi riguarda, non c’è un solo romanzo che mi lasci fredda o indifferente. Questo terzo volume della serie Blue Heron è stato quasi all’altezza degli altri. Perché quel “quasi”? Se devo essere onesta, nonostante non si possano dire brutte cose sul modo di scrivere dell’autrice o sull’autrice stessa, questo romanzo mi ha lasciato a bocca asciutta in alcuni punti. Colleen e Lucas sono una coppia che fa scintille, questo è certo, ma temo che questa volta la nostra Kristan, non sia andata a fondo del personaggio di Colleen. Lei per tutto il libro, sostiene che da quando Lucas se n’è andato via, non ha più avuto una storia vera con qualcuno, ha avuto le sue avventure, ma non duravano. Ok, come si finisce da “qualche avventura” a “la ragazza più facile del paese” (forse a pari merito con Jessica Dunn)? La protagonista femminile sosteneva di essere lei stessa ad alimentare questa credenza, le piaceva che la credessero una civetta. Perché? Ecco, secondo me ci sarebbe dovuta essere più chiarezza nella psiche di Colleen, così pare solo una donna frivola e le Donne della Higgins, non lo sono mai. Lucas è un personaggio più curato, più approfondito, ma la storia con Colleen  è troppo vissuta nel passato. Ok, i ricordi ci piacciono, amiamo il fatto che per entrambi si trattasse del primo amore ecc… ma non si incontravano da dieci anni e noi lettori non abbiamo realmente assistito ad un nuovo innamoramento. Pare solo un proseguo del vecchio, ma non può essere credibile visto che entrambi sono cresciuti e hanno fatto le loro esperienze l’uno lontano dall’altra. Quello che ho visto è stata una forte attrazione e basta, hanno passato metà libro a chiedersi di chi fosse realmente la colpa e a cercare di tenere a bada le mani. Ma la conoscenza? La riscoperta dell’altro? Scoprire cosa ha davvero fatto in questi dieci anni?
Non so, ho l’amaro in bocca e un pizzico di delusione la sento.
Speriamo che con il prossimo volume vada meglio! Forza Higgins!

VOTO: 6+

ACQUISTALO SUBITO

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...