Volare fino alle stelle di Susan E. Phillips

cover (1)

VOLARE FINO ALLE STELLE
di Susan E. Phillips

Formato Kindle prezzo: 4,99 €
Formato cartaceo prezzo: 12,67 €
Lunghezza stampa: 366 pagine

trama verde

“Come sono finita in questo guaio?” questa la domanda che gira in testa a Daisy Devreaux, dolce e volubile ragazza che si trova a un bivio: finire in prigione o sposare il misterioso uomo che suo padre ha scelto per lei… E dire che, al giorno d’oggi, i matrimoni combinati non esistono più!
Daisy non sa spiegarsi come tutto questo sia potuto capitare proprio a lei, e se aggiungiamo il fatto che Alex Markov non ha alcuna intenzione di perdere tempo impersonando il ruolo dello sposo perfetto, il guaio si fa ancora più grande. Ma non è finita, manca ancora un piccolo particolare: Alex fa parte di un circo itinerante, e trascina Daisy a lavorare con lui.
Presto, però, Daisy si accorge che la sua vita si sta trasformando in una vera e propria avventura, e la conduce a provare emozioni da troppo tempo sopite… E poi deve riconoscere che Alex è dotato di un fascino senza pari…
In poco tempo i due impareranno a conoscersi e ad amarsi e la passione li spingerà a volare, fino alle stelle e senza una rete di protezione, rischiando il tutto per tutto per un amore inaspettato.

recensione fucsia

Quando si legge un romanzo della Phillips, così come per la Higgins, beh…si va sul sicuro signori miei! Sono quelle letture che sai non potranno deludere e che ti faranno emozionare nonostante quella dei romanzi rosa, possa essere definita una trama scontata e priva di colpi di scena.
L’ambientazione di questa storia d’amore mi ha stupita davvero molto. Il protagonista, Alex, è un’artista del circo e trascinerà Daisy all’interno del suo mondo per costringerla a confrontarsi con il duro lavoro e a capire realmente cos’è la vita. Daisy inizialmente è la classica donna viziata e abituata a vivere la vita in maniera leggera, ma l’impatto con la difficile vita circense, non la butta giù. Il loro è un matrimonio imposto dal padre di lei, per cui la povera Daisy non ha potuto scegliere l’uomo che sarebbe diventato suo marito, così come Alex si è ritrovato ad accettare solamente per sdebitarsi di un grosso favore che il padre di Daisy gli ha fatto in passato.
L’amore e l’empatia che la protagonista sviluppa con gli animali è davvero toccante, quando l’autrice descrive le emozioni che Daisy prova di fronte alle cattive condizioni di una tigre o alle bizzarrie di un elefantino che prenderà una cotta per lei, riesce a trasmettere un’emozione indescrivibile.
La sua storia con Alex, poi è meravigliosa. Lui è un tipo spigoloso, a tratti cattivo, incapace di amare e spesso parecchio dispettoso. Unica nota negativa di una donna che alla fine si mostra molto più forte di quello che sembra, è la sua debolezza e inerzia di fronte le offese e le umiliazioni di lui. Non mi è affatto piaciuto il modo di reagire di Daisy in molte situazioni, personalmente avrei urlato e strepitato, o per lo meno avrei chiarito che nessuno può mettermi i piedi in testa. Lei invece spesso era inerme e questo, ai miei occhi, ha reso meno affascinante il personaggio femminile della Phillips. Ma è una questione di gusto.
Che posso aggiungere? Una storia profonda, toccante e con una location insolita. Il titolo? Ancora non ho ben capito se è stato scelto a caso oppure è semplicemente no sense.

VOTO: 8!

 ACQUISTALO SUBITO

 

Annunci