Archivio tag | mondadori

Buon compleanno “Solo un Attimo”!

Un anno con Lettere Animate, un anno con una grande famiglia di autori, un anno pieno di bellissime recensioni e anche critiche costruttive.

Un anno di SOLO UN ATTIMO!

compleanno

Dai un’occhiata ai miei romanzi in offerta!

SOLO + TORNANDO

Promozioni per tutto il mese di Dicembre!

La Lettere Animate Editore promuove i miei due romanzi “Solo un attimo” e “Tornando da te”  a soli 0,49 cent per tutto il mese di Dicembre! All’insegna di un Natale pieno di amore e magia!

 

offerta natalizia

 

Dai un’occhiata ai miei romanzi in offerta!

SOLO + TORNANDO

Non mi ferma più nessuno, 34° recensione per Solo un Attimo!

Non mi ferma più nessuno, 34° recensione per ♣ Solo un Attimo! ♣

5.0 su 5 stelle Lo consiglio vivamente, 9 novembre 2015
Acquisto verificato(Cos’è?)
Questa recensione è su: Solo un Attimo (Formato Kindle)
Una bella storia scritta bene. Intrigante e con un bel ritmo. L’ho letteralmente divorato in poche ore. Sono riuscita ad immedesimarmi nella protagonista, in quello che provava…veramente bello…Non saprei cos’altro dire se non che è una piacevole lettura.

Intervista + recensioni per Solo un attimo e Tornando da te

Ringrazio con il cuore, il blog IL GATTO LIBRAIO, per l’intervista e le bellissime recensioni fatte ai miei due romanzi!

nMQ2KC2

“…Come è nata la tua passione per la scrittura? Ci sono autori classici o molto noti che credi abbiamo influenzato, in qualche modo, il tuo stile? Ti ha aiutato l’utilizzo dei social network per la promozione del tuo libro?

L’origine della mia passione per la scrittura risale a quando avevo circa dieci anni. Nasce tutto dal fatto che ho sempre avuto tantissima immaginazione, con le mie bambole inventavo storie assurde e presto, iniziai ad avere voglia di mettere nero su bianco quello che mi passava per la mente. Se non ricordo male, scrissi il mio primo romanzo breve di circa dieci pagine, all’età di undici anni. Si trattava di una storia banale, con qualche piccolo risvolto buffo, ma quando lo feci leggere alla figlia di amici di famiglia, che aveva il doppio dei miei anni, rimasi felice e sorpresa dai suoi complimenti. Probabilmente, disse così tante belle parole solo per tener contenta una bimba di undici anni, ma mi rincuorarono così tanto che continuai a scrivere pezzi di storie qua e là.
Prima di immergermi nell’ idea di scrivere un vero e proprio romanzo però…

LEGGI L’INTERO ARTICOLO

 

Dai un’occhiata ai miei romanzi

SOLO + TORNANDO

Le mie Recensioni: Io non ti conosco di S. J. Watson

cover (2)

 

IO NON TI CONOSCO

di S. J. Watson

 

Formato Kindle prezzo: 9,99€
Formato cartaceo prezzo: 16,92€
Lunghezza stampa: 447 pagine

trama verde

 

Da quando sua sorella Kate è morta, aggredita a Parigi da uno sconosciuto, la vita di Julia Plummer non è più la stessa: la stabilità che si era conquistata è in pericolo, e lei sente il richiamo del suo vecchio insidioso nemico, l’alcol. L’unica persona con cui Julia può parlare di Kate è Anna, la coinquilina di Parigi, la persona che forse conosceva Kate meglio di tutti.
È lei a confidarle una cosa che nessuno sa: Kate si divertiva a vivere mille vite. Andava on-line fingendosi una persona diversa ogni volta, conosceva uomini, li incontrava. Così, Julia non resiste alla tentazione e, usando le credenziali della sorella, decide di provarci anche lei, e vivere per una volta la vita, almeno quella virtuale, di Kate, per capire cosa può esserle successo.
È così che, protetta dal nome falso di Jayne, Julia contatta Lukas, uno degli ultimi amanti di sua sorella. All’inizio, lo tratta con sospetto, poi pian piano tra i due nasce qualcosa che Julia scambia per amore. Finché, quando Lukas comincia a cambiare, Julia sarà costretta a domandarsi se le mani che adesso la toccano, con dolcezza ma anche con violenza, non siano le stesse che hanno fatto del male a sua sorella…

 

recensione fucsia

Ciao a tutti, vi segnalo subito il mio ritorno al thriller. Voglio evidenziare questo punto proprio perché sono un’accanita lettrice di romanzi rosa, ma in questo periodo non mi sento più molto soddisfatta. Proprio qualche giorno fa, dopo aver terminato IO NON TI CONOSCO, avevo deciso di fare una piccola pausa dal brivido e tornare al rosa, forse l’ho fatto col romanzo sbagliato, perché ho cominciato VOLEVO SOLO TENERTI VICINO e l’ho abbandonato dopo pochi capitoli, (per questo motivo non ne trarrò alcuna recensione), mi sono quindi vista costretta a tornare al thriller con un’altra storia parecchio decantata, ma ve ne parlerò nella prossima recensione.
Tornando al ritorno del caro vecchio Watson, devo ammettere che questo romanzo è stata una vera delusione!
Non lo dico a cuor leggero eh, io sono stata una fan scatenata di NON TI ADDORMENTARE e non immaginavo minimamente che sarei rimasta così delusa da quello che sembrava essere la stella nascente del thriller.
Io non ti conosco ha sicuramente centrato l’obiettivo di colpire il lettore e di confonderlo fino all’ultima pagina. Ma a proposito di questo, si può capire come è finito il romanzo? No, perché di chiaro ed esauriente non ha assolutamente nulla! La suspense c’è stata, i colpi di scena anche, ma nel suo complesso, l’ho trovata una storia un tantino fiacca, che spesso tirava avanti per luoghi comuni e di conseguenza a tratti scontata. Non sono riuscita ad immedesimarmi in Julia e spesso l’ho odiata e mal giudicata per il suo carattere incoerente e per le sue stupide scelte.
Insomma, di positivo c’è che sono riuscita a terminare il romanzo, cosa che come avrete capito è già parecchio per i miei standard (tenendo presente la lunghezza considerevole della storia!!), per il resto non posso assolutamente paragonare questo secondo lavoro al precedente!

la-farfalla-disegnata-mano-di-scarabocchio-con-l-acquerello-del-turchese-traversa-per-60188153la-farfalla-disegnata-mano-di-scarabocchio-con-l-acquerello-del-turchese-traversa-per-60188153


ACQUISTALO SUBITO

 

 

 

     Dai un’occhiata ai miei romanzi!

SOLO + TORNANDO

Grazie al blog “L’antico calamaio” per la nuova splendida recensione su Tornando da te. ❤️❤️❤️

LEGGI L’INTERO ARTICOLO

“Anche in questo caso, Valeria dà un tocco di surreale al romanzo ma, se nel primo volume quello che ho potuto leggere tra le righe era che a volte il destino ce lo creiamo, questa volta ho dato un’interpretazione diversa, ossia che, al contrario, il destino esiste e se due persone sono destinate (perdonatemi la ripetizione) a incontrarsi, questo avverrà in tutti i modi. …”

Le mie Recensioni: Volare fino alle stelle di Susan E. Phillips

cover (1)

 

VOLARE FINO ALLE STELLE
di Susan E. Phillips

 

Formato Kindle prezzo: 4,99 €
Formato cartaceo prezzo: 12,67 €
Lunghezza stampa: 366 pagine

 

trama verde

 

“Come sono finita in questo guaio?” questa la domanda che gira in testa a Daisy Devreaux, dolce e volubile ragazza che si trova a un bivio: finire in prigione o sposare il misterioso uomo che suo padre ha scelto per lei… E dire che, al giorno d’oggi, i matrimoni combinati non esistono più!
Daisy non sa spiegarsi come tutto questo sia potuto capitare proprio a lei, e se aggiungiamo il fatto che Alex Markov non ha alcuna intenzione di perdere tempo impersonando il ruolo dello sposo perfetto, il guaio si fa ancora più grande. Ma non è finita, manca ancora un piccolo particolare: Alex fa parte di un circo itinerante, e trascina Daisy a lavorare con lui.
Presto, però, Daisy si accorge che la sua vita si sta trasformando in una vera e propria avventura, e la conduce a provare emozioni da troppo tempo sopite… E poi deve riconoscere che Alex è dotato di un fascino senza pari…
In poco tempo i due impareranno a conoscersi e ad amarsi e la passione li spingerà a volare, fino alle stelle e senza una rete di protezione, rischiando il tutto per tutto per un amore inaspettato.

 

recensione fucsia

 

Quando si legge un romanzo della Phillips, così come per la Higgins, beh…si va sul sicuro signori miei! Sono quelle letture che sai non potranno deludere e che ti faranno emozionare nonostante quella dei romanzi rosa, possa essere definita una trama scontata e priva di colpi di scena.
L’ambientazione di questa storia d’amore mi ha stupita davvero molto. Il protagonista, Alex, è un’artista del circo e trascinerà Daisy all’interno del suo mondo per costringerla a confrontarsi con il duro lavoro e a capire realmente cos’è la vita. Daisy inizialmente è la classica donna viziata e abituata a vivere la vita in maniera leggera, ma l’impatto con la difficile vita circense, non la butta giù. Il loro è un matrimonio imposto dal padre di lei, per cui la povera Daisy non ha potuto scegliere l’uomo che sarebbe diventato suo marito, così come Alex si è ritrovato ad accettare solamente per sdebitarsi di un grosso favore che il padre di Daisy gli ha fatto in passato.
L’amore e l’empatia che la protagonista sviluppa con gli animali è davvero toccante, quando l’autrice descrive le emozioni che Daisy prova di fronte alle cattive condizioni di una tigre o alle bizzarrie di un elefantino che prenderà una cotta per lei, riesce a trasmettere un’emozione indescrivibile.
La sua storia con Alex, poi è meravigliosa. Lui è un tipo spigoloso, a tratti cattivo, incapace di amare e spesso parecchio dispettoso. Unica nota negativa di una donna che alla fine si mostra molto più forte di quello che sembra, è la sua debolezza e inerzia di fronte le offese e le umiliazioni di lui. Non mi è affatto piaciuto il modo di reagire di Daisy in molte situazioni, personalmente avrei urlato e strepitato, o per lo meno avrei chiarito che nessuno può mettermi i piedi in testa. Lei invece spesso era inerme e questo, ai miei occhi, ha reso meno affascinante il personaggio femminile della Phillips. Ma è una questione di gusto.
Che posso aggiungere? Una storia profonda, toccante e con una location insolita. Il titolo? Ancora non ho ben capito se è stato scelto a caso oppure è semplicemente no sense.

VOTO: 8!

 

 ACQUISTALO SUBITO